Traslochi veloci Roma: come ottimizzare i tempi

Il trasloco è uno di quei momenti di cui non vediamo l’ora di vedere la fine. Tuttavia, siamo coscienti del fatto che non sarà semplice, soprattutto in una grande e caotica città come Roma! Per questo motivo di consigliamo alcuni accorgimenti per organizzare traslochi veloci Roma!

Traslochi veloci Roma: agire subito con le prime scelte

Il primo punto da rispettare per organizzare traslochi veloci Roma è quello di non esitare… iniziate subito con le prime e fondamentali scelte! Meglio un trasloco fai da te o con la ditta? Richiediamo un servizio completo o solo imballaggio, materiali o trasporto? Per aiutarvi in queste decisioni fondamentali senza perdere troppo tempo vi consigliamo di spulciare per bene tra le recensioni delle varie ditte di traslochi, di contattarle e chiedere loro informazioni e preventivi.

Ma, attenzione, veloce non significa frettoloso! Realizzare un trasloco in poco tempo richiede una buona dose di organizzazione e ordine mentale, oltre che fisico. In base alla tipologia di trasloco che dovrete affrontare, sarà necessario tenere conto di alcuni fattori come ad esempio, nel caso ci si
affidi ad una ditta di traslochi, se questa adotti un particolare metodo o materiali innovativi per riporre i vostri oggetti più preziosi. O ancora, se la ditta dispone dei mezzi sufficienti per eseguire un’operazione particolare quale può essere il trasferimento di mobili pesanti o antichi.

Inoltre, se avete intenzione di muovervi in autonomia, siate coscienziosi ed il più possibile realisti! Dovete anche capire se riuscirete a far fronte a tutte queste situazioni in autonomia o se ci saranno dei casi in cui avrete bisogno di un aiuto esterno, senza esagerare o strafare, per evitare poi scenari
in cui non sarà possibile riparare ad un errore compiuto.

Traslochi veloci Roma: organizza la tipologia degli oggetti

Uno dei momenti più complicati da ottimizzare per organizzare traslochi veloci Roma è la fase della catalogazione degli oggetti da imballare. Un consiglio è quello di suddividerli in base alle stanze di appartenenza e di segnare il tutto sulle scatole, in modo da facilitare la collocazione dei colli all’arrivo della nuova casa. Un ultimo ma non meno importante consiglio: buttate via ciò che non vi serve! Oltre che a farvi risparmiare tempo, sarà molto terapeutico liberarsi di tutto ciò di cui non fate più uso!

Un altro utile consiglio, oltre al segnare il contenuto su ogni scatola, è quello di creare una vera e propria lista contenente il numero delle scatole e un’approssimazione del loro contenuto. Questa lista potrà essere usata durante la fase dello scasamento per fare un rapido check-up di ciò che è
stato caricato e di ciò che deve ancora essere trasportato. In questo modo potrete anche organizzare, durante la fase del trasporto, sin da subito le scatole e raggrupparle per stanza di appartenenza nel nuovo appartamento.

Traslochi veloci Roma: disponi definitivamente gli oggetti nelle scatole

Per effettuare traslochi veloci Roma cercate di essere veramente sicuri di dove (in quale scatola) e come imballare gli oggetti. Non mettetevi in condizione di riaprire scatole e ricominciare tutto di nuovo! Per questo vi consigliamo di lasciare fuori, in uno valigia, o in un contenitore di plastica trasparente con un coperchio, tutto ciò che ti è utile fino all’ultimo, come prodotti per la pulizia, per l’igiene e qualche vestito.

Traslochi veloci Roma: la pulizia

Cercate di ottimizzare la pulizia della nuova casa al vostro arrivo. Iniziate dal bagno e della cucina, e pensate al resto solo successivamente, man mano che procedete con la disposizione di mobili e oggetti.

 

 

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter