Scala per traslochi: quando usarla e come

La scala per traslochi, o meglio scala aerea, è lo strumento ideale per i traslochi che includono i piani particolarmente alti. Viene utilizzata soprattutto per il trasporto di mobili o oggetti particolarmente ingombranti e di grandi dimensioni.

Ma come usarla? Quando usarla? Sarebbe meglio noleggiarla o chiedere l’intervento diretto di una ditta di traslochi? Proviamo a rispondere a tutte queste domande…

Scala per traslochi: a cosa serve

La scala per traslochi serve ad avvicinarsi in sicurezza a finestre e terrazzi dei piani più alti, in modo da caricare mobili e oggetti sulla propria piattaforma e portarla fino a terra.

Scala per traslochi: alcuni numeri

Di norma, è consigliato usare la scala telescopica (o scala aerea) in presenza di luoghi difficili da raggiungere tramite i soliti mezzi su ruote. Grazie alla sua compattezza e dimensioni, si adatta a molte situazioni scomode. Infatti questo tipo di scala necessita solo di un mezzo che la traini e che la posizioni nel luogo desiderato. Parlando nel concreto, questo tipo di scala ha una piattaforma di metallo di dimensioni variabili (a seconda della tipologia del carico) che può ospitare fino ad un massimo di 400kg. Essa è agganciata ad un binario che, alla sua massima estensione, può raggiungere i 30mt di altezza ed è componibile, così, come per la piattaforma, è versatile per quasi ogni situazione.
Ma, al contrario delle piattaforme aeree, questa tipologia di scala, può essere usata solo per il trasporto di oggetti e non di persone.

Scala per traslochi: come funziona

La scala per traslochi si aziona grazie al funzionamento di un braccio telescopico su cui giace una piattaforma di metallo. Per essere trasportata viene trainata da un secondo mezzo. Viene utilizzata solamente per il trasporto di oggetti ma non di persone. Ci sono anche le scale aeree non autonome ma da utilizzare tramite un camion che le supporta e le trasporta.

Scala per traslochi: perché utilizzarla

L’utilizzo di una scala per traslochi porta vari vantaggi tra cui:

  • trasporto di oggetti e mobili ingombranti da piani alti;
  • sicurezza nel trasporto dei mobili;
  • diminuzione dei tempi di trasloco;
  • diminuzione dei costi di trasloco relativi ai tempi e al lavoro umano.

Scala per traslochi: noleggiarla o chiedere a una ditta?

Se volete noleggiare una scala per traslochi e utilizzarla da soli dovete essere sicuri di avere le risorse necessarie. Si tratta di uno strumento manovrabile solamente da un personale qualificato, è necessari sapere come posizionare i mobili e come fissarli con le cinghie.

Se vi ritenete in grado di utilizzarla in totale sicurezza, bisogna comunque considerare il tipo di trasloco da effettuare. Infatti, se si tratta di trasportare pochi oggetti personali potete pensare a un fai da te. Contrariamente, nel caso in cui dovrete trasportare mobili grandi o elettrodomestici vi consigliamo di affidarvi ad una ditta, in modo da poter concordare il prezzo ed essere sicuri di risparmiare su tempi, sulla diminuzione di rischi e danneggiamenti e, sicuramente, di effettuare un lavoro pulito e in sicurezza.

Scala per traslochi: i consigli della ditta

Nel momento in cui vi troverete a decidere se usare o no la scala per traslochi vi consigliamo sempre di confrontarvi con una ditta di traslochi. Chiedete un preventivo e prendete appuntamento per un sopralluogo gratuito. I professionisti sapranno dirvi con sicurezza se usarla e come, al fine di rendere il vostro trasloco più economico ed efficiente allo stesso tempo.

Se avete optato per una situazione fai da te, ricordate sempre che, se occupate il suolo pubblico, dovrete richiedere l’autorizzazione al comune per lo spazio in questione e posizionare i cartelli indicanti la “rimozione forzata” nei tempi previsti dalle norme vigenti in materia. Se, invece, la scala è posizionata in un cortile interno di un condominio, o in ogni caso in uno spazio comune, è necessario avvertire con anticipo gli altri abitanti e l’amministratore.

 

Share this...
Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter